Trapianto di capelli: guida post-operatoria

La fase post-operatoria del trapianto di capelli può essere un periodo stressante. In questo periodo, è normale che sorgano preoccupazioni per l’andamento della crescita di capelli, ma allo stesso tempo non deve essere motivo di stress. Ti aiutiamo ad affrontare il periodo post-operatorio offrendoti indicazioni e consigli su cosa aspettarsi e quando.

Lo scopo di questa guida è di darti informazioni utili su come prenderti cura dei tuoi nuovi capelli. Si prega di notare che le nostre linee guida non intendono sostituire alcun parere o consiglio fornito dal tuo medico.


Con Qunomedical è facile trovare tutte le risposte, prenotare trattamenti e raggiungere i migliori specialisti.


Cosa aspettarsi dopo l’intervento

Dopo esserti sottoposto al trapianto di capelli, è bene tenere a mente alcuni punti nei giorni successivi l’intervento. Che tu abbia scelto il metodo FUE o quello DHI, i risultati del trapianto di capelli dovrebbero essere duraturi. Tuttavia, noterai alcuni sintomi transitori tipici del periodo post-operatorio che avverranno sia nella zona donatrice, generalmente la parte posteriore e i lati della testa, sia nella zona trattata, ovvero quella precedentemente affetta da calvizie.

L’area del trapianto

È normale sperimentare alcuni effetti collaterali nelle settimane successive al trapianto. Questi possono verificarsi sia nell'area della testa in cui è stato effettuato il trapianto che nella zona donatrice. Nella maggior parte dei casi, questi sintomi post-trattamento non sono nulla di cui preoccuparsi, ma puoi sempre contattare il tuo Patient Manager Qunomedical per qualsiasi domanda o preoccupazione.

Gli effetti collaterali più comuni includono:

  • Arrossamento nell'area trapiantata per le prime 2-3 settimane.

  • Gonfiore intorno al viso e agli occhi. 

  • Croste nell'area trapiantata per circa 1-2 settimane dopo l'intervento. 

  • Brufoli nell'area trapiantata durante i primi tre mesi che di solito scompaiono naturalmente.

  • Arrossamento nell'area donatrice che può persistere per alcune settimane o mesi a seconda del tempo di guarigione.

  • Intorpidimento o fastidio nella zona donatrice durante i primi due mesi.

  • Prurito nell'area trapiantata.

Linee guida generali da seguire

Di seguito abbiamo elencato alcuni consigli e linee guida generali da seguire nella fase post-operatoria del trapianto di capelli.

  • Nelle prime due settimane dopo l'intervento, dormi con la testa sollevata e solo di schiena.

  • Evita l'alcol e i rapporti sessuali per i primi sette giorni.

  • Evita di fumare per il primo mese dopo il trattamento, poiché questo può avere un impatto negativo sul processo di guarigione.

  • Taglia i capelli solo con le forbici per i primi sei mesi ed evita il phon per cinque settimane. 

  • I capelli dovrebbero essere tinti solo dopo sei mesi.

  • Evita il nuoto, la sauna, i bagni turchi, l'esposizione al sole e l'esercizio fisico intenso per un mese.

  • Evita ambienti polverosi per quindici giorni.

Manutenzione e lavaggio

È importante seguire alcuni punti per prendersi cura dei capelli dopo il trattamento nella maniera giusta.

  • Evita di lavare i capelli per due giorni dopo l'intervento. È anche consigliabile applicare un gel freddo o un impacco di ghiaccio sulla fronte e intorno agli occhi per 10 minuti prima di andare a dormire per ridurre il gonfiore.

  • Per la prima settimana dopo l'intervento, cerca di assicurarti che l'area trattata non entri in contatto con nulla, neanche con cappelli, da evitare per almeno 10 giorni dopo il trattamento. I cappelli rigidi, i caschi e le cuffie devono essere evitati per un mese.

Uso della schiuma spray

Dopo l'intervento, il team della clinica può fornirti uno spray in schiuma per aiutare i capelli e la cute durante la fase post-operatoria del trapianto di capelli. 

  • Applicare la schiuma spray sulla zona trapiantata della testa e lasciarla riposare.

  • Risciacquare dopo 40 minuti. Per evitare una pressione eccessiva, non usare la doccia, ma picchietta delicatamente la schiuma sull'area trapiantata. 

  • La schiuma spray dovrebbe essere usata circa 40 minuti prima di usare lo shampoo.

  • Continua così ogni giorno per due settimane dopo l'intervento.

Uso dello shampoo

Il team della clinica può anche fornirti uno shampoo professionale. Si raccomanda di applicarlo sia sulla zona donatrice che su quella trapiantata. Sulla zona donatrice, applica lo shampoo e strofinalo con le mani. Usa solo la punta delle dita e i palmi delle mani, ed evita di usare le unghie. Per la zona trapiantata, crea una schiuma con le mani, applicala localmente e risciacqua delicatamente.

Assicurati di lavare i capelli con acqua tiepida ed evita qualsiasi pressione. L'acqua calda o fredda potrebbe danneggiare gli innesti trapiantati. Come già detto, non usare il phon per asciugare i capelli. Se necessario, picchietta delicatamente la testa con della carta assorbente morbida. Infine, lava i capelli una volta al giorno e continua ad usare shampoo anti-caduta per un anno.

Tempi di crescita del trapianto di capelli

La crescita dei capelli dopo un trapianto varia da paziente a paziente. Di seguito, abbiamo tracciato una linea temporale generale di crescita dei capelli dopo l’intervento, per darti un'idea di cosa aspettarti quando. 

  • Mesi 1-3: il 90% dei capelli trapiantati potrebbe cadere, ma non preoccuparti! È un processo normale, che si verifica nel 95% dei casi di trapianto di capelli. Anche alcuni dei capelli naturali situati accanto agli innesti trapiantati potrebbero cadere. Questo fenomeno è noto come "fase di caduta" (o fase telogen), e non deve destare alcuna preoccupazione. Si tratta di un processo transitorio, il che significa che i tuoi capelli ricresceranno più forti nel corso dei 3-6 mesi successivi. Anche la zona donatrice si riprenderà gradualmente man mano che i capelli ricominceranno a crescere.

  • Mesi 3-4: è probabile che non noterai cambiamenti drastici in questo periodo, ma circa il 5% dei nuovi capelli dovrebbe iniziare a crescere. 

  • Mesi 4-5: durante i prossimi due mesi sarà visibile la crescita del 20-25% dei capelli trapiantati.

  • Mesi 6-9: Tra il sesto e il nono mese dopo il trattamento, la maggior parte dei capelli trapiantati dovrebbe iniziare a crescere (circa il 75%) e i tuoi capelli dovrebbero iniziare ad avere un aspetto più spesso e denso.

  • Mesi 9-18: Dopo il nono mese, un ulteriore 20-25% di nuovi capelli dovrebbe essere visibile. Tuttavia, vale la pena notare che in alcuni casi possono essere necessari fino a 18 mesi perché i capelli nella zona della corona si sviluppino completamente.

Ti siamo accanto durante il periodo post-operatorio del trapianto di capelli

Qunomedical ti assiste durante tutto il percorso. Questo include la fase post-operatoria del trapianto di capelli, dove il vostro Patient Manager sarà a tua disposizione per qualsiasi preoccupazione o dubbio. Puoi anche unirti alla nostra comunità dedicata al trapianto di capelli su Facebook: il gruppo Hairloss Crusaders offre uno spazio sicuro dove fare domande, chattare con altri pazienti, guardare foto con risultati prima/dopo e condividere esperienze di viaggio.

Ci terremo anche in contatto con te regolarmente per controllare i tuoi progressi. Ti contatteremo una volta a casa dopo l'intervento e ti chiederemo com’è andata con il medico prescelto. Ci terremo poi in contatto nel corso dell’anno successivo all’intervento per controllare i tuoi progressi e assicurarci che tutto proceda per il meglio.

Dichiarazione di non responsabilità

Le informazioni presenti in questo articolo sono solamente a scopo educativo e non sostituiscono un parere medico. Consulta sempre il tuo medico prima di sottoporti a un trattamento.