Trapianto di capelli per donne: tutto ciò che devi sapere

 Coree Howard

Coree Howard - Scrittrice di contenuti medici

Pubblicato Mar 4, 2021

Il trapianto di capelli per donne può essere un’ottima soluzione per le donne che soffrono di perdita di capelli. Se una volta questo trattamento era piuttosto stigmatizzato, oggi le cose sono cambiate, grazie a tecniche all’avanguardia e risultati dall'aspetto più naturale. Questa tendenza è in crescita e l’intervento è sempre più richiesto, grazie anche ad alcune delle più importanti celebrità femminili che si sono sottoposte al trattamento. Inoltre, la stabilizzazione dei costi del trapianto di capelli per donne negli ultimi anni ha anche permesso a più persone di sottoporsi al trattamento.

Per quanto riguarda la perdita di capelli, esistono alcune somiglianze tra la perdita di capelli maschile e quella femminile, ma ci sono anche grandi differenze riguardo le rispettive cause. Queste differenze sono importanti da sottolineare, poiché sebbene la calvizie maschile sia la causa di perdita di capelli nel 95% degli uomini - rendendo il trapianto di capelli un'opzione valida per la maggioranza - solo circa il 2%-5% delle donne che soffrono di perdita di capelli trarranno beneficio da un trapianto.

Quali sono le differenze tra la perdita di capelli femminile e quella maschile?

La perdita di capelli è un problema che affligge sia uomini che donne, conosciuta dal punto di vista medico come alopecia androgenetica, ma si può anche sentire comunemente parlare di calvizie maschile o femminile. Sia per gli uomini che per le donne, questo tipo di perdita di capelli si verifica in genere a causa di una combinazione di genetica, età e ormoni. Tuttavia, la produzione di alcuni ormoni ed enzimi aggiuntivi nelle donne rende più difficile diagnosticare la causa esatta della perdita di capelli, oltre a presentarsi in maniera diversa.

La calvizie maschile tende a presentarsi clinicamente, il che significa che uno specialista può di solito capire le ragioni della perdita di capelli semplicemente esaminando la cute e facendo alcune domande di routine sulla storia familiare e medica. Per la maggior parte degli uomini, la perdita di capelli si presenta come diradamento o calvizie nella parte anteriore e superiore della testa. Tuttavia, i capelli sulla nuca e sui lati spesso rimangono stabili. Mentre il grado e la gravità della perdita di capelli possono variare - come dimostrato nella scala di Norwood - questo è il modello che viene solitamente usato per misurare la calvizie maschile.

Tuttavia, in confronto, quando le donne iniziano a perdere i capelli, la calvizie in genere tende ad essere diffusa, il che significa che i capelli si diradano su tutta la testa e non solo sulla parte superiore. 

Questo è fondamentale perché, nel caso degli uomini, i follicoli piliferi che rimangono sul retro e sui lati della testa sono resistenti all'ormone diidrotestosterone (DHT), che si pensa sia la causa della perdita di capelli. Pertanto, quando i follicoli resistenti al DHT vengono trapiantati dalla parte posteriore e dai lati della testa alla parte superiore e anteriore durante un trapianto di capelli, la loro resistenza al DHT è ciò che gli impedisce di cadere in futuro.

Per i trapianti di capelli femminili, una perdita di capelli diffusa segnala che non sono rimasti abbastanza capelli sulla parte posteriore della testa da trapiantare nella parte anteriore senza lasciare la zona posteriore con molta meno densità. Inoltre, la perdita diffusa dei capelli potrebbe indicare che i capelli sulla parte posteriore della testa non sono resistenti al DHT, quindi qualsiasi capello trapiantato probabilmente cadrà di nuovo in futuro.

Tipi comuni di perdita di capelli femminile

Ci sono tre tipi principali di perdita di capelli nelle donne: diffusa, modellata e localizzata. All’interno del tipo “localizzata” sussistono ulteriori sotto-categorie: cicatrizzata e non cicatrizzata.

Diffusa

La perdita di capelli diffusa è comune tra le donne e comporta il diradamento o la caduta dei capelli su tutta la testa. 

Modellata

Le donne con perdita di capelli modellata di solito conservano la loro attaccatura anteriore, con il diradamento che avviene nella parte superiore della testa o in sezioni lungo l'attaccatura dei capelli.

Le donne che sperimentano una perdita di capelli modellata sono spesso le candidate più adatte ad un trapianto di capelli femminile, dato che la conservazione dei capelli sulla parte posteriore e sui lati della testa di solito indica una resistenza al DHT. La classificazione di Ludwig suddivide le fasi di questo tipo di perdita di capelli nelle donne:

Illustrazione che mostra i diversi tipi di perdita di capelli femminile.

Nella maggior parte dei casi, la perdita di capelli femminile è diffusa, con un diradamento notabile su tutta la testa, mentre quella maschile si concentra generalmente su una parte più precisa.

Localizzata

La perdita di capelli localizzata si riferisce alla perdita di capelli che appare in aree specifiche. A differenza della versione diffusa o modellata, la perdita di capelli localizzata si traduce spesso in punti calvi che appaiono in aree distinte della testa in cui si verifica la perdita di capelli.

Quali sono i fattori che possono causare la perdita di capelli nelle donne?

I capelli delle donne possono essere suscettibili a problemi di salute e malattie sistemiche, e di conseguenza la perdita di capelli appare spesso come risultato o effetto collaterale di una di queste condizioni. Per queste ragioni, è difficile determinare la causa della perdita di capelli di una donna semplicemente esaminando la cute, e sono quindi spesso necessari ulteriori test diagnostici.

Come accennato in precedenza, ci sono diversi fattori che possono contribuire alla perdita di capelli femminile. Nei casi di perdita di capelli diffusa, le cause più comuni includono alcuni farmaci come quelli che alterano l'umore, pillole anticoncezionali, carenze nutrizionali, condizioni ginecologiche, chemioterapia/radioterapia e stress.

La perdita di capelli localizzata è più comunemente causata da condizioni legate all'alopecia, o come risultato di un incidente o di una ferita.

Vale la pena notare che nei casi in cui la perdita di capelli diffusa è causata da un farmaco specifico, questa viene spesso falsamente diagnosticata come una condizione genetica di perdita di capelli. Tuttavia, una volta smessa l’assunzione del farmaco, la perdita di capelli molto probabilmente si fermerà e i capelli inizieranno a ricrescere. Lo stesso è spesso vero per la chemioterapia o la radioterapia, anche se i capelli potrebbero non essere così spessi come prima.

Le donne che hanno assunto farmaci che hanno causato la perdita di capelli, o quelle che sono state sottoposte a terapie come la chemioterapia, potrebbero essere considerate idonee a un trapianto di capelli. Tuttavia, questa idoneità spesso dipende anche dalle zone in cui sono stati persi i capelli e se quelli rimanenti sono forti e resistenti al DHT.

Soffro di perdita di capelli: sono eleggibile per un trapianto di capelli per donna?

Prima di tutto, è importante ricordare che il trapianto di capelli è solitamente adatto alle donne che hanno perso i capelli sulla parte superiore della testa, ma i cui capelli sul retro e sui lati sono ancora densi, forti e resistenti al DHT. Pertanto, è meglio avere un consulto dermatologico per confermare se questo tipo di trattamento sia un'opzione realistica per te.

Con questi punti in mente, abbiamo tracciato un breve profilo dei tipi di perdita di capelli che generalmente rispondono bene ad un trapianto di capelli femminile.

  • Calvizie femminile: Diradamento dei capelli sulla parte superiore e sulla corona con poco o nessun diradamento sulla parte posteriore e sui lati della testa.

  • Alopecia meccanica o da trazione o alopecia marginale: La perdita di capelli avviene all'attaccatura anteriore, alle tempie e a volte ai lati della testa. Spesso si verifica come risultato dell'uso continuo di acconciature che tengono i capelli in tirare.

  • Perdita di capelli dovuta alla chirurgia plastica: Più comunemente questo include donne che hanno avuto trattamenti come lifting o lifting delle sopracciglia e desiderano nascondere le cicatrici causate dall'incisione.

  • Perdita di capelli dovuta ad un trauma: Questo spesso si riferisce a lesioni come ustioni (fuoco o sostanze chimiche), tuttavia, può anche essere dovuta ad una varietà di altri incidenti o lesioni.

  • Attaccatura dei capelli naturalmente alta: Di solito le donne in questa categoria si sottopongono ad un trapianto di capelli femminile nel tentativo di abbassare l'attaccatura di qualche centimetro.

  • Individui transgender in transizione da maschio a femmina: in questi casi, l'individuo desidera comunemente creare un'attaccatura più femminile per incorniciare il proprio viso.

Una volta effettuate le consultazioni con il medico e aver confermato la tua idoneità ad un trapianto di capelli, parlerai con uno specialista di quale tecnica specifica di trapianto di capelli è la più adatta per te. La più popolare è conosciuta come Estrazione di Unità Follicolari (FUE), tuttavia sia la tecnica FUT (Trapianto di Unità Follicolari) che quella DHI (Impianto Diretto di Capelli) sono opzioni valide.

Trapianto di capelli per donna: Preparazione all’intervento

Prima di potersi sottoporre ad un trapianto di capelli, è necessario vedere uno specialista della perdita di capelli per consultazioni e test iniziali. Lo specialista eseguirà una serie di test per confermare quale sia la probabile causa della perdita di capelli.

Prima di questi test, però, è importante esaminare la tua testa e la tua perdita di capelli in maniera accurata. Quando contatti Qunomedical, ti chiederemo di inviarci alcune foto della tua testa dalla parte anteriore, superiore, posteriore e laterale. Questo aiuterà noi e il medico ad ottenere una valutazione iniziale sulla perdita di capelli e la tua eventuale idoneità ad un trapianto di capelli.

Tuttavia, poiché la perdita di capelli femminile può derivare da diverse cause ed è difficile effettuare una diagnosi unicamente a occhio nudo, il medico potrà anche effettuare ulteriori esami come una valutazione microscopica dei capelli, un test di spennata o di trazione, una biopsia del cuoio capelluto o un esame del sangue.

Se hai già parlato con un medico e ti ha raccomandato un trapianto di capelli, allora uno dei nostri Patient Manager può aiutarti ad iniziare questo percorso di trattamento. Contattaci e ti forniremo informazioni su una serie di cliniche approvate da Qunomedical, all'estero e vicino casa. Potrai visualizzare i profili specifici dei medici, leggere recensioni di altri pazienti, e scegliere un piano di trattamento basato sui criteri che ti stanno a cuore. Puoi anche controllare la nostra guida al costo del trapianto di capelli per una visione più dettagliata dei prezzi.

 

Trapianto di capelli per donna: esistono alternative?

Se credi che il trapianto di capelli femminile non sia la soluzione giusta per te, o sei stata informata di non essere idonea al trattamento, non preoccuparti. La perdita di capelli femminile spesso risponde bene ad altri tipi di trattamento. Di seguito una lista di trattamenti alternativi che potresti considerare.

  • Soluzioni topiche: una delle più popolari è il Minoxidil (spesso venduta con il nome del produttore, Regaine o Rogaine), che, secondo alcuni studi effettuati, rallenta la perdita di capelli nelle donne.

  • Plasma ricco di piastrine (PRP): un trattamento alternativo e innovativo che consiste nell’estrarre e concentrare un campione di sangue per poi iniettarlo nella cute e stimolare la crescita di capelli.

  • Terapia laser: Questo utilizza la luce laser a basso livello per ridurre la perdita dei capelli e aiutare a stimolarne la crescita. Tuttavia, ancora non sono stati effettuati studi approfonditi su questo trattamento, rendendo necessarie ulteriori ricerche scientifiche.

  • Micropigmentazione del cuoio capelluto (SMP): Questo comporta un tatuaggio cosmetico che imita i capelli rasati e può essere usato per riempire le aree diradate, dando l'aspetto di una maggiore densità.

  • Cosmetici: La colorazione dei capelli, per esempio, può essere usata per ridurre il contrasto tra la pelle e il colore dei capelli. In alternativa, le fibre per capelli sono un'ulteriore opzione per conferire un aspetto più denso ai capelli.

Prima di decidere di affrontare un trapianto di capelli per donna o un trattamento alternativo, è importante prima capire la causa sottostante alla perdita di capelli. Contatta Qunomedical, e ti aiuteremo a organizzare le consultazioni iniziali, a reperire informazioni sulla clinica e sul medico, e a prenotare il trattamento - il tutto con la massima serietà e competenza.

Trapianto di capelli FUE

Quanti anni hai?

Patient manager

Justyna

Il tuo patient manager personale

Siamo qui per te!

Non sei ancora convinto o ti senti sopraffatto? Parlare con qualcuno che ti ascolta può darti la guida e le rassicurazioni necessarie. Non devi fare tutto da solo. Siamo qui per aiutarti a trovare il medico giusto per te.